Come scegliere il Vetro camera per le Finestre – Consigli per L’acquisto

vetro camera quale scegliere per le finestre di casa

Come scegliere il vetro camera per le finestre? Questa non è una domanda banale. Saper selezionare materiali e tipologie di infissi è essenziale per migliorare la sicurezza, la privacy e la luminosità degli ambienti di casa nostra. Una sola tenda, interna al vetro camera, potrebbe fare la differenza sul comfort termico e sul risparmio energetico – orientarsi tra le varie proposte non è semplice. Scopriamo insieme quale vetro camera scegliere.

 

Cos’è la Vetrocamera?

La vetro camera è una vetrata composta da due o tre lastre di vetro (per quello parliamo di vetro camera stratificato).

Ogni strato è separato dall’altro da una intercapedine che viene riempita d’aria disidratata o di gas nobile es. Argon ( il vetro camera con Argon è in grado di garantire un comfort termico ottimale dal momento che questo gas possiede una conducibilità termica inferiore rispetto all’aria), e sigillate su tutto il perimetro.

Per impedire la dispersione termica, la vetrata vine sovente trattata con rivestimenti oppure viene stratificata in maniera tale da schermare l’infrarosso. Così facendo, si andrà a creare, per mezzo di alcune pellicole, uno spessore che garantisce il più alto grado d’isolamento acustico, resistenza e stabilità.

 Quale vetro camera  scegliere?

Quale scegliere in base al rapporto qualità/prezzo?
Sicuramente quella che possiede tutte le caratteristiche idonee a garantire il massimo comfort ambientale e al risparmio energetico.

L’intercapedine può inoltre integrare, al suo interno, inserti a funzione estetica, come le inglesine, o pratica, come sistemi oscuranti quali tende o veneziane (vetro camera con veneziana interna).

Vetro camera: Tipologie, Spessori e Costo

Quante tipologie di vetro camera esistono? E quali spessori deve avere la vetro camera?

Le tipologie di vetro camera sono:

  • Doppio per finestra: composta da due vetrocamere. Con lastre di 4 mm, due intercapedine di 15 mm ed un ultima lastra di 4mm
  • Antivandalico per portefinestre: composta da due lastre affiancate (una ha spessore di 5 mm e l’altra di 5.4 mm), una intercapedine di 15 mm e altre due lastre affiancate di 3 mm.
  • Doppio vetro per portefinestre: composta da due vetrocamere affiancate (con lastre di 3mm), una intercapedine di 12 mm, pià una lastra di 4 mm, a seguire una seconda intercapedine dello stesso spessore della prima , e due lastre affiancate di 3 mm.

Per conoscere il Costo Vetro camera ti rimandiamo a questa pagina

Guarda anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *